lunedì 11 dicembre 2017

SERIE A2: IL DERBY E' DI ORZINUOVI

 .
dal sito www.bb14.it
.
Altro duro stop esterno per Bergamo, che cede 100-84 in casa dell’Agribertocchi Orzinuovi nell’undicesima giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West. Un risultato che sottolinea la prova difensiva poco efficace di Ferri e compagni, sempre costretti a rincorrere l’avversario. Non sono sufficienti cinque uomini in doppia cifra, ora in classifica Bergamo vede staccarsi la formazione bresciana. Venerdì 15 dicembre 2017 i gialloneri ospiteranno Udine in uno scontro duro al PalaNorda.

Orzinuovi parte meglio (6-0 al 2’), Bergamo impiega qualche azione per prendere ritmo in attacco, ma quando Zohore alza i giri arrivano due schiacciate che mettono i gialloneri nel match (9-6 al 4’). Orzinuovi allunga con Sollazzo e Raffa, Solano tiene Bergamo in scia, e i gialloneri approfittano di un fallo antisportivo a Sollazzo per riavvicinarsi (15-13 al 7’). La partita è viva, Solano firma il pareggio a quota 15 prolungando un parziale favorevole di 0-9, Ghersetti ridà margine ai suoi che viene arginato da Sanna e Solano, col quarto che si chiude sul 28-26 in favore di Orzinuovi.

I padroni di casa riprovano l’allungo a inizio secondo quarto con Toure e Raffa (36-28 al 12’), Bergamo – dopo un time-out – si rimette in pista nonostante debba far fronte a un ottimo Raffa, ma le triple subìte restano un enigma per Bergamo, che cade a -11 (52-41 al 17’) sotto i colpi di Sollazzo e Raffa. Il finale di quarto vede Bergamo difendere meglio, anche se i gialloneri vanno al riposo lungo sotto di 10 lunghezze, 56-46.

La ripresa inizia con Fattori e Sergio che rispondono ai canestri di Scanzi e Sollazzo (61-53 al 23’), con il match che si mantiene a punteggio decisamente alto. Raffa spinge Orzinuovi al nuovo massimo vantaggio sul 70-55, ritoccato da una tripla di Scanzi (73-55 al 26’). Bergamo prova a stare in partita, ma subisce troppo in difesa, e ci deve pensare Sanna a fermare l’emorragia offensiva (74-60 al 28’); Orzinuovi però macina canestri e chiude ampiamente avanti la terza frazione sull’82-60.

L’ultimo quarto vede i padroni di casa controllare il vantaggio, con Bergamo che quantomeno prova a tenere il divario entro proporzioni accettabili, anche se si resta sempre sui venti punti di scarto tra le due squadre (92-75 al 35’). Di fatto gli ultimi 5’ di partita servono ad aggiustare il risultato finale, e vedere il primo canestro in Serie A2 di Bedini. Vince Orzinuovi con il punteggio di 100-84

Agribertocchi Orzinuovi-Bergamo 100-84 (28-26, 56-46, 82-60)

Agribertocchi Orzinuovi: Raffa 20 (1/3, 4/8), Sollazzo 17 (7/10, 1/2), Scanzi 6 (0/2, 2/3), Strautins 18 (4/6, 1/5), Ghersetti 20 (2/3, 3/5); Toure 10 (2/2, 2/2), Zambon 4 (2/3), Ruggiero 5 (1/3, 1/3), Antelli, Yabre, Borghetti, Zanardi n.e.. All. Crotti

Bergamo: Ferri 5 (1/2, 1/5), Solano 16 (4/7, 2/6), Sanna 7 (2/3, 1/5), Fattori 7 (2/3, 1/2), Zohore 13 (6/11); Sergio (3/4, 2/3), Bozzetto 12 (5/6), Cazzolato 10 (1/3, 2/5), Bedini 2 (1/1), Ricci n.e., Piccoli n.e.. All. Ciocca

Tiri liberi: Agribertocchi Orzinuovi 20/27, Bergamo 7/12

Rimbalzi: Agribertocchi Orzinuovi 31 (Strautins 7), Bergamo 37 (Zohore 7)

Assist: Agribertocchi Orzinuovi 24 (Raffa 7), Bergamo 20 (Solano 6)

Usciti per cinque falli: Nessuno

Spettatori: 1200
.