domenica 24 settembre 2017

SERIE A2, MEMORIAL MORELLI: IN FINALE LA SPUNTA LEGNANO

.
dal sito www.bb14.it
.
Il IX Memorial Alberto Morelli finisce nella bacheca di Legnano al termine di 40 minuti combattuti, in cui Bergamo Basket 2014 lotta senza mai mollare. Finisce 67-55 al PalaBorsani, ma il risultato è in bilico fino al 39’. Una buona prova per i ragazzi di Ciocca a meno di una settimana dall’inizio del campionato; ci sarà da rifinire gli ultimi dettagli in vista della sfida del PalaNorda contro la Dinamica Generale Mantova.

Bergamo parte con buona lena, spinta dalle triple di Ferri e Sergio (5-10 al 5’), Zanelli e Mosley operano l’aggancio a quota 12, Raivio sorpassa in un momento in cui Bergamo non trova la via del canestro, ma resta attaccata a Legnano con i liberi di Mascherpa che chiudono il primo quarto 15-14 in favore dei padroni di casa.

È Solano a rimettere in ritmo i gialloneri con cinque punti consecutivi, a cui rispondono Toscano e Raivio per il 19-19 del 12’; Solano è in buona vena in attacco ed è un fattore anche in difesa, ma dall’altra parte c’è Raivio che colpisce dalla media (26-23 al 15’), prima che venga fischiato un fallo tecnico alla panchina di Bergamo. Legnano opera un mini-allungo, Bergamo non demorde ma Solano commette il suo terzo fallo (32-25 al 18’). Ci pensano Sanna e Ferri a non lasciare lievitare il margine, con il primo tempo che termine con il canestro di Raivio che vale il 34-29.

La ripresa inizia col botta e risposta Toscano-Bergstedt (36-33 al 23’), una tripla di Zanelli e un fallo antisportivo su Mosley provocano l’ulteriore allungo di Legnano che arriva al +10 sul 43-33. Sanna e Ferri ricuciono lo strappo fino al -5, Mosley ne mette quattro in fila (49-40 al 37’) ma Bergamo non cede, sigla un parziale di 0-7 che viene chiuso da Zanelli, prima dell’ultimo canestro del quarto di Mascherpa per il 54-49 interno.

Mosley è una furia sotto le plance, Bergstedt non è da meno (58-51 al 33’) e Bergamo tiene acceso il match grazie ad un gioco da tre punti di Sergio che vale il -4. Si difende forte negli ultimi 5’ di gioco, Toscano trova il fondo della retina dall’arco (61-54 al 36’), Raivio in penetrazione rimette il +9 a 2’ dal termine, e Legnano scappa via definitivamente con i liberi di Roveda (67-54 al 39’). Termina con gli applausi del pubblico di casa per il successo di Maiocco e compagni.

Legnano Basket Knights-Bergamo Basket 2014 – (15-14, 34-29, 54-49)

Legnano Basket Knights: Zanelli 13, Raivio 19, Martini, Pullazi 2, Mosley 9; Toscano 13, Maiocco 3, Roveda 4, Berra 2, Gazineo 2, Tosi, Tomasini n.e, Biraghi n.e.. All. Ferrari

Bergamo Basket 2014: Ferri 12, Solano 9, Sanna 7, Sergio 11, Bergstedt 8; Cazzolato, Mascherpa 8, Bozzetto, Fattori, Bedini, Piccoli n.e., Ricci n.e.. All. Ciocca