lunedì 6 giugno 2016

SERIE B, FINALE PLAYOFF: MATCH POINT CASALINGO ANNULLATO, SI VA A GARA 5


 .
Rimane strozzato in gola l'urlo dei 1000 presenti al CS Italcementi per gara 4 delle finali playoff: Udine gioca la sua gara da "vinci o vai a casa" ed espugna il campo bergamasco, portandosi sul 2-2 e rinviando a gara 5 l'esito finale di questa entusiasmante serie.
Partono forte i gialloneri, avanti 6-2 al 4' grazie a Ghersetti e Panni, ma le basse percentuali al tiro da fuori aiutano la GSA a portarsi presto in vantaggio, sfruttando anche l'imponente e devastante presenza di Zacchetti nel pitturato (8-16 al 10').
Con i soliti problemi di falli di Ghersetti, continua il dominio friulano dentro l'area, con la Co.Mark autrice di soli 14 punti nel primo quarto e mezzo ma brava, ancora una volta, ad aggrapparsi alla propria difesa (14-22 al 15'). Basta una fiammata offensiva di pochi minuti ad accendere il tifo di casa: Panni, Ghersetti e una tripla a fil di sirena di Milani mandano Bergamo negli spogliatoi in vantaggio di 3 lunghezze (32-29).
Il ritorno in campo dopo la pausa lunga è tragico: Udine è una belva ferita, e con il suo quintetto d'assalto (Nobile-Pinton-Truccolo-Castelli-Vanuzzo) aggredisce subito gli orobici, producendo un 13-0 di parziale in meno di 4 minuti (32-42 al 24'). Panni non ci sta e dà fondo a tutto il suo orgoglio e a tutte le sue energie, realizzando da solo il controbreak con cui la Co.Mark si riporta a contatto al 26' (40-42). Le rotazioni limitate di Bergamo cominciano purtroppo a lasciare il segno, e la formazione di casa appare più stanca degli ospiti, forzando in attacco e concedendo qualche disattenzione di troppo in difesa (43-50 al 30').
4 punti consecutivi di Bloise rappresentano l'ultimo sussulto giallonero della serata (50-52 al 34'): Poltroneri e Castelli trovano i canestri decisivi, mentre l'attacco di casa forza e va a sbattere contro la difesa bianconera (52-61 al 37'), vedendosi così negato qualsiasi tentativo di rimonta (finale 53-63).
Evidente il rammarico di giocatori, staff e tifosi bergamaschi per l'occasione mancata, ma nulla è perduto se si ritroveranno lucidità ed energia: alle 20.45 di mercoledì sera andrà in scena a Udine la decisiva gara 5. Bisognerà farsi trovare pronti.
.