mercoledì 18 maggio 2016

SERIE B, SEMIFINALI PLAYOFF: BERGAMO VICINA AL COLPO DEL KO, MA AL SUPPLEMENTARE E' ORZINUOVI A SPUNTARLA


.
Va davvero vicinissima al colpo del probabile KO la Co.Mark Bergamo Basket 2014, che gioca una gara 2 ancora da grande squadra per più di tre quarti per poi perdersi nel finale e vedersi superata dopo un tempo supplementare e raggiunta sull'1-1 nella serie.
A poco più di 48 ore da gara 1, il secondo capitolo della sfida fra Orzinuovi e Bergamo comincia con i padroni di casa contratti e nervosi: i bergamaschi ne approfittano e comandano le danze grazie ai canestri di Mercante e Ghersetti (6-12 al 5'). Perego e Ruggiero ricuciono, ed è la tripla di Bloise a lasciare i gialloneri in vantaggio al termine del primo quarto (19-21).
La difesa Co.Mark mette in evidente difficoltà l'attacco Gagà, e ad inizio secondo quarto Scanzi, Planezio e ancora Bloise portano al massimo vantaggio ospite (22-30 al 16'). Il tecnico alla panchina orceana, cercato a lungo da Coach Furlani, porta gli effetti sperati in casa Gagà, con Valenti, Motta e qualche classico fischio compensativo che producono il break di 9-0 che riporta avanti Orzinuovi (31-30 al 19'), prima che Valenti e Ghersetti impattino a quota 33 all'intevallo.
A inizio ripresa Orzinuovi sembra poter prendere il largo: Valenti e uno strepitoso Ruggiero (23 punti finali con 7\7 da 3) portano i biancoblu sul 45-38 al 23'. Ghersetti prende per mano Bergamo, comincia a martellare la difesa di casa e, insieme ai tiri di Milani e alla tripla di Bloise, capovolge ancora una volta la situazione (50-52 al 26', 55-58 al 30').
L'inerzia sembra tutta orobica, i 7 punti di vantaggio al 32' (58-65) e il quinto fallo di Valenti fanno sognare i tanti sostenitori giunti da Bergamo, ma ancora una volta la partita cambia volto in un amen. Orzinuovi trova improvvisa fluidità e precisione dall'arco grazie ai movimenti spalle a canestro di Perego e alle triple di Genovese (71-67 al 36'). Ghersetti segna in tutti i modi (72-72 al 38'), e in un finale concitato, dove alcune scelte offensive giallonere risultano sicuramente rivedibili, l'equilibrio non viene rotto (74-74 al 40').
Senza storia i 5 minuti del tempo supplementare: nel catino del PalAmbienti i padroni di casa non si guardano più indietro (80-75 al 42') e, sfruttando anche i ripetuti viaggi in lunetta, gestiscono con relativa tranquillità i minuti finali, potendo così festeggiare vittoria e pareggio nella serie.
Serie che si sposta ora a Bergamo: Venerdì 20 Maggio, alle ore 21.00 presso il CS Italcementi, una fondamentale gara 3, mentre Domenica 22 Maggio alle ore 18.00 andrà in scena gara 4.
Nell'altra semifinale, intanto, Udine fa valere il fattore campo anche in gara 2 contro l'Urania Milano, imponendosi 79-67 e guidando 2-0 la serie.
.
Semifinali playoff
Gagà Orzinuovi-Co.Mark BB14 89-81 d1ts (serie 1-1)
GSA Udine-Urania Milano 79-67 (serie 2-0)
.